I piccioni di Milano, l’agente di sicurezza e il pennuto dell’aeroporto

La settimana scorsa sono arrivati gli amici polentoni da Milano. Badate bene, insieme ci sfottiamo amichevolmente trattandoci in tutti i modi, di cui gli appellativi "polentoni" e "terroni" sono solo il sunto finale, quello meno popolano. La prima serata insieme l'abbiamo passata a ricordare il mio ultimo viaggio nel capoluogo lombardo, quando le mascherine non … Leggi tutto I piccioni di Milano, l’agente di sicurezza e il pennuto dell’aeroporto

L’Eden pugliese, l’animatore e la sabbia di Punta Prosciutto

In questi giorni ho scoperto una cosa sensazionale che vorrei condividere con voi. Se la mia domenica è stata fantastica, di quelle che ti mettono in pace con il mondo, nessuna settimana di merda potrà cambiare questo mio stato di pace interiore. Eccerto! Se nel fine settimana sei stato al settimo cielo, tutto il resto … Leggi tutto L’Eden pugliese, l’animatore e la sabbia di Punta Prosciutto

L’ascensore emozionale, lo Spritz e la porta dell’Inferno

Beh, ok... lo ammetto: non vedo l'ora di riprendere a viaggiare. All'estero, nella nostra penisola, nel comune accanto... Insomma, poter mettere il naso fuori di casa anche solo per una giornata ossigenerebbe il cervello. Ultimamente ci penso spesso, a tal punto che anche i ricordi dei viaggi meno riusciti - per fortuna sono pochi - … Leggi tutto L’ascensore emozionale, lo Spritz e la porta dell’Inferno

La spiaggia in solitaria, il selfie-stick e il granchio temerario

E così, anche agosto è passato e con lui l’ondata di turisti e bagnanti che di solito affollano le spiagge. Adesso è tempo di “riprenderci ciò che è nostro” (“ce ripigliamm’ tutt’ chell ch’è o nuost’”, citando una famosa serie televisiva incentrata sulla camorra): il mare, appunto. E poi, gli adepti delle spiagge sostengono che … Leggi tutto La spiaggia in solitaria, il selfie-stick e il granchio temerario